Bio

Ho voluto includere in questa lista soltanto i CD effettivamente rintracciabili (sia pure, alcuni, con difficoltà…) ed evitare di citare lavori introvabili da anni, o non ancora usciti o non ufficiali. Degli "introvabili", vorrei però ricordare almeno il primo e unico CD dei Tuckiena (del 1990), precursori del filone etnico, in cui compaio come arrangiatore di un quartetto d’archi.

Carlo Mezzanotte: "Jazz Tales" (Wide Sound WD 188)

Carlo Mezzanotte: "Piano Possibile" (YVP 3152)

Carlo Mezzanotte & Syntaxis: "La Linea" (YVP 3129)

Carlo Mezzanotte & Syntaxis: "Cieli Diversi" (MAP SC.CD0206)

Carlo Mezzanotte & Syntaxis: "Visibile" (Iktius IKT 504)

Indaco: "Vento del deserto" (il manifesto CD013)

Indaco: "Amorg˛s" (il manifesto CD 037)

Indaco: "Spezie" (il manifesto CD057)

Indaco: "Terra Maris" (Helikonia HKVS1102)

Indaco: "Porte D'Oriente" (il manifesto CD 155)

Erre Emme 1: "Estati Romane" (Panastudio CDJ1014-2)